Articoli

Articoli

Domani 23 giugno l’Assemblea generale dell’ONU voterà la risoluzione di Cuba, contro l’illegale e disumano blocco commerciale Statunitense. Pubblichiamo la mozione dei Circoli dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, riunitasi in modalità telematica insieme al Direttivo Nazionale e alla Segreteria lunedì 21 giugno 2021
Articoli, Attualità

Domani 23 giugno l’Assemblea generale dell’ONU voterà la risoluzione di Cuba, contro l’illegale e disumano blocco commerciale Statunitense. Pubblichiamo la mozione dei Circoli dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, riunitasi in modalità telematica insieme al Direttivo Nazionale e alla Segreteria lunedì 21 giugno 2021

L’assemblea dei circoli dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, riunitasi in modalità telematica insieme al Direttivo Nazionale e alla Segreteria lunedì 21 giugno 2021 RIBADISCE la sua ferma e incrollabile solidarietà con il popolo cubano e il suo Governo Rivoluzionario in quella che è la prima di tutte le sue battaglie, l’abbattimento dell’illegale e disumano Bloqueo imposto da 60 anni dai governi degli Stati Uniti d’America. CHIEDE che l’illegale Bloqueo, i cui effetti si abbattono disastrosamente sulla qualità della vita ed i più essenziali diritti umani del popolo cubano e la cui brutalità ha raggiunto il suo più ignominioso livello negli ultimi mesi, accanendosi con la privazione di mezzi e strumenti essenziali per combattere la pandemia da COVID-19 che ha colpito ...
La guerra economica contro Cuba deve cessare!
Articoli, Attualità

La guerra economica contro Cuba deve cessare!

Fonte: Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba Nel 1984, Cuba avvertì le autorità statunitensi di un tentativo di assassinio dell'allora presidente americano Ronald Reagan. E un tentativo di assassinio è stato evitato. Si dice che Reagan gli fu grato, ma due anni prima, lo stesso presidente degli Stati Uniti aveva incluso l'isola nella lista degli sponsor di Stato del terrorismo, per la prima volta dalla sua creazione nel 1979. L'Avana ha avvertito Washington di un atto terroristico, ma è rimasta sulla lista nera per 33 anni e quattro presidenti. Nel 1998, l'amministrazione Clinton apprese che c'erano piani per far esplodere bombe su aerei di linea cubani o di paesi terzi che avevano Cuba come destinazione e sui quali viaggiavano anche cittadini statunitensi. Nel 2001,...
Ufficio Stampa – Ambasciata di Cuba in Italia: Lettera aperta a un giornale di estrema destra
Articoli, Attualità

Ufficio Stampa – Ambasciata di Cuba in Italia: Lettera aperta a un giornale di estrema destra

Ancora una volta il quotidiano italiano "Il Giornale" ostenta la sua visceralità ideologica e la sua mancanza di rispetto per tutto e per tutti coloro che non si adattano ai canoni dell'estrema destra che rappresenta. Non gli importa mentire o offendere. Ignorarli potrebbe essere quanto di più meritato. Tuttavia, con la firma di Paolo Manzo, che dice di vivere da molti anni in Brasile, questo mezzo di propaganda ha pubblicato, in data 13 giugno 2021, un oltraggio intitolato "L'Avana e lo scandalo dei medici all'estero. Schiavi sottopagati" in cui, sbandierando le purulente diatribe anticubane della destra che fa la bella vita nel Parlamento europeo, si offendono i professionisti della salute che meriterebbero il massimo rispetto, senza meschinità faziose o ideologiche. L'articol...
Silvio Rodríguez ha una nuova causa: Nobel per la pace ai medici cubani
Articoli, Attualità

Silvio Rodríguez ha una nuova causa: Nobel per la pace ai medici cubani

Fonte: https://www.jornada.com.mx/ Silvio Rodríguez, il musicista, pittore, fotografo, attivista, ma soprattutto un essere umano essenziale, ama scrivere ... e, naturalmente, porta sempre con sé una macchina fotografica che eventualmente lo aiuterà a catturare "qualche UFO". Attraverso e-mail, ha offerto a La Jornada riflessioni su di sé e sulla sua eclettica patria, compresa la promozione della campagna a favore dell'assegnazione del Premio Nobel per la pace ai medici cubani membri della Brigata Henry Reeve. "La qualità, ma soprattutto l'umanità della medicina cubana è una conquista indiscutibile", afferma. Evidenzia la ri-attualità dell'Henry Reeve: “L'anno scorso, a 15 anni dalla sua fondazione – prende il nome da un giovane di Brooklyn che ha combattuto per l...
Il Governo USA continua a finanziare la sovversione contro Cuba
Articoli, Attualità

Il Governo USA continua a finanziare la sovversione contro Cuba

di Lorenzo Poli Fonte: https://www.pressenza.com/it Carlos Fernandez De Cossio In questi mesi abbiamo potuto vedere la mobilitazione delle Brigate mediche internazionaliste cubane per offrire aiuto umanitario solidale in moltissime parti del mondo, anche in Italia, ma la guerra mediatica non è cessata. Prima si è messa in discussione la retribuzione dei medici cubani, per poi delegittimare la loro professionalità e la qualità del sistema sanitario del paese. In seguito ha dovuto subire la gogna internazionale per aver organizzato un presunto piano di “brogli elettorali” contro Donald Trump alle elezioni USA 2020, che avrebbe visto come artefici gli ormai deceduti Comandanti Hugo Chavez Frias e Fidel Castro Ruz. Un modo abbastanza irrazionale per andare contro la Rivoluzione Cu...
Vaccini, l’Unione Europea ha gettato la maschera!
Articoli, Attualità

Vaccini, l’Unione Europea ha gettato la maschera!

Fonte: https://www.pressenza.com/it “E’ vergognoso che nella riunione odierna del Consiglio Trips sui brevetti, svoltosi presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio, non sia stato possibile assumere una decisione sulla questione cruciale della moratoria dei brevetti dei vaccini per l’opposizione dell’Unione Europea con l’appoggio del Regno Unito, della Svizzera e della Corea del Sud: è noto infatti che le decisioni nell’OMC devono essere assunte all’unanimità e tutto è stato rinviato al Consiglio Generale dell’OMC previsto per il 21 luglio. L’ennesimo rinvio, che rappresenta una tattica dilatoria, che provocherà ancora migliaia di morti, dei quali l’Unione Europea e i nostri governi hanno una grande responsabilità“, ha detto ...
Una nuova bellissima notizia ci arriva dall’America Latina: Il Maestro marxista Pedro Castillo sarà il nuovo Presidente del Perù.
Articoli, Attualità

Una nuova bellissima notizia ci arriva dall’America Latina: Il Maestro marxista Pedro Castillo sarà il nuovo Presidente del Perù.

di Roberto Vallepiano https://www.facebook.com/geografiadeldesiderio Un altro paese latinoamericano si sposta nel campo del Socialismo dopo Cuba, il Venezuela, il Nicaragua Sandinista, la Bolivia e le recenti vittorie elettorali in Cile, Argentina e Messico che spostano sempre di più a sinistra l'America Latina. Ha vinto contro Keiko Fujimori, baluardo delle destre oligarchiche e del liberismo Made in USA, figlia dell'ex sanguinario dittatore di nazionalità nipponica Alberto Fujimori condannato a 25 anni di prigione per crimini contro l’umanità e corruzione, che Keiko ha promesso di amnistiare appena eletta. La figlia di Fujimori, che si fa chiamare "la Signora K" ha già scontato 13 mesi di carcere nel 2018 per corruzione, malversazione e finanziamento irregolare della cam...
Perù: “Dobbiamo essere vigili per difendere la democrazia…”
Articoli, Attualità

Perù: “Dobbiamo essere vigili per difendere la democrazia…”

Fonte: Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana EVO MORALES E PEDRO CASTILLO "Dobbiamo essere vigili per difendere la democrazia che si esprime in ciascuno dei voti, sia dentro che fuori dal nostro amato Perù. Non possiamo dormire. Possa questa storica veglia permettere la rinascita di un nuovo Paese. #ADefenderElVoto" Questo il messaggio di 2 ore fa del candidato socialista peruviano Pedro Castillo, in vantaggio di 98.132 voti col 96,42% dei seggi scrutinati. Il richiamo del maestro della sierra andina non è casuale, numerosi video mostrano diverse irregolarità ai seggi come schede già votate per la Fujimori o persone recatesi al seggio che hanno trovato qualcuno che aveva votato per loro. Ma il fatto principale e mai avvenuto prima che impedisce ancora di proclamare C...
PROVOCAZIONE NEI CONFRONTI DI CUBA DURANTE INAUGURAZIONE DEL CIRCOLO DI DESENZANO DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA
Articoli, Attualità

PROVOCAZIONE NEI CONFRONTI DI CUBA DURANTE INAUGURAZIONE DEL CIRCOLO DI DESENZANO DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA

Torino - Piazza Castello Sabato 5 giugno 2021 è stao inaugurato a Desenzano del Garda (BS) un nuovo circolo dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba. Un nuovo circolo per ribadire i valori di solidarietà e di fratellanza che caratterizzano la nostra Associazione, i cui principi di fondazione sono alla base di ogni nostro comportamento. Oltre agli illustri ospiti istituzionali come, ad esempio, il Console Generale di Cuba in Italia, questo momento è stato condiviso da numerosi amici e simpatizzanti, tra i quali alcuni di loro giovanissimi, nel rigoroso rispetto del distanziamento sociale e di protezione individuale. Questo scenario di festa è stato improvvisamente turbato dalla violenta incursione di un losco figuro, autodefinitosi di nazionalità cubana, appartenente a ...
EnglishItalianPortugueseSpanish