Articoli

Articoli

LA GUERRA MONDIALE A RATE: ORA TOCCA A ISRAELE E HAMAS – di Gad Lerner
Articoli, Attualità

LA GUERRA MONDIALE A RATE: ORA TOCCA A ISRAELE E HAMAS – di Gad Lerner

La terribile umiliazione inflitta da Hamas all’apparato di sicurezza israeliano è un voltapagina imprevisto nel conflitto mediorientale, gravido di conseguenze drammatiche anche nei futuri equilibri internazionali. Lo Stato ebraico mai aveva contato tante vittime civili, tra morti e feriti, in un solo giorno; né tante persone cadute in ostaggio di commandos votati certo a sconfitta sicura, ma che intanto hanno dimostrato che nessuna tecnologia basta a sigillare per sempre una striscia di territorio densamente popolato come Gaza. La questione palestinese, che perfino l’Arabia Saudita si apprestava a sottomettere alla convenienza di un accordo con Israele, riesplode nel sangue. E non basterà agli israeliani che il governo Netanyahu scateni una risposta militare senza precedent...
Oggi a Roma con la Cgil oltre duecento associazioni, per dare un altro futuro al Paese. Perché nessuno si salva da solo
Articoli, Attualità

Oggi a Roma con la Cgil oltre duecento associazioni, per dare un altro futuro al Paese. Perché nessuno si salva da solo

Plurale, inclusiva, rumorosa, accogliente, spontanea, positiva, vigorosa, avvolgente. Aggiungete voi l’aggettivo che più vi piace, ma percorriamola insieme questa via maestra. Senza pregiudizi o preconcetti. Facciamoci trasportare dall’energia contagiosa di mondi e culture apparentemente distanti ma che solo stando insieme riescono a sprigionare quella vitalità necessaria per andare avanti. Affinché nessuno resti indietro. Contaminiamoci. Assaporiamo le varie forme della democrazia. Spalanchiamo gli orizzonti. Facciamoci cullare tra le braccia della nostra Costituzione. Rincorriamo utopie, rendiamole possibili. Condividiamo passioni mai sopite. Esorcizziamo le fobie trasformandole in speranze. Vitalizziamo il presente invertendo la rotta di una quotidianità troppo as...
7 OTTOBRE: MOBILITAZIONE NAZIONALE, TUTTI IN PIAZZA! LA CGIL E OLTRE 100 ASSOCIAZIONI A ROMA PER L’ATTUAZIONE DELLA COSTITUZIONE.
Articoli, Attualità

7 OTTOBRE: MOBILITAZIONE NAZIONALE, TUTTI IN PIAZZA! LA CGIL E OLTRE 100 ASSOCIAZIONI A ROMA PER L’ATTUAZIONE DELLA COSTITUZIONE.

Saremo in tanti a Roma sabato 7 ottobre, di provenienze diverse, giovani e anziani, donne e uomini, laici o credenti, ma uniti nella stessa fedeltà alla Costituzione della Repubblica italiana, democratica e antifascista. L’APPELLO DELL’ARCI Pace, Ambiente, Diritti, Lavoro, Salute, Democrazia. Difendiamo la Costituzione che va attuata e non stravolta. Viviamo un tempo drammatico e pericoloso, in un sistema che genera guerra, collasso climatico, diseguaglianze estreme e crescenti, crisi della democrazia. Dentro questa crisi di sistema anche il nostro mondo e più in generale il Terzo Settore sta rischiando una pericolosa deriva, snaturando di fatto il principio di sussidiarietà per come lo abbiamo conosciuto e indebolendo ulteriormente la funzione costituzionale dell’A...
Resistenza climatica: Fridays For Future nelle piazze d’Italia il 6 ottobre, per contestare il governo Meloni. A Torino in Piazza Statuto alle ore 9,30
Articoli, Attualità

Resistenza climatica: Fridays For Future nelle piazze d’Italia il 6 ottobre, per contestare il governo Meloni. A Torino in Piazza Statuto alle ore 9,30

Il 6 ottobre 2023 Fridays for Future Italia protesta nelle piazze di tutto il Paese: la risposta spontanea al negazionismo del governo è la resistenza collettiva. L’Italia è a un nuovo capitolo della storia climatica: ondate di calore, alberi sradicati dal vento, chicchi di grandine come palle da tennis e alluvioni.  È il capitolo della devastazione, che rende l’azione collettiva indispensabile. “Un governo che, all’indomani della catastrofe, nega ogni correlazione tra fenomeni estremi e crisi climatica è un governo negazionista. E per questo inadeguato a indicare risposte per prevenire i peggiori scenari prospettati dalla scienza climatica” dice Giacomo Zattini, portavoce del movimento. La prima causa dell’aumento delle temperature, e di conseguenza dei fenomeni climati...
10 anni dal naufragio di Lampedusa, MSF: “La scandalosa inazione dei governi condanna a morte migliaia di persone in mare ogni anno”. Intervista a don Mattia Ferrari.
Articoli, Attualità

10 anni dal naufragio di Lampedusa, MSF: “La scandalosa inazione dei governi condanna a morte migliaia di persone in mare ogni anno”. Intervista a don Mattia Ferrari.

A dieci anni dalla tragedia di Lampedusa, il susseguirsi di naufragi e stragi in mare e le almeno 28.000 persone morte o disperse nelle acque del Mediterraneo dal 2014 sembrano non essere ancora sufficienti per convincere l’Unione Europea e il governo italiano ad un cambio di approccio. Al contrario, il naufragio di Lampedusa del 3 ottobre 2013 ha segnato l’inizio di una conta sempre più numerosa di morti in mare e di una serie di misure inefficaci e disumane a discapito di vite umane. Dieci anni fa, 368 persone annegavano al largo di Lampedusa e pochi giorni dopo ne morivano altre 200, cambiando per sempre la storia del nostro mare. Evento che sembrò allora inaccettabile alle autorità italiane che, gridando ad alta voce “Mai più!”, avviarono l’operazione di ricerca e soccorso Mare...
Firmato oggi il Patto tra la Cgil Torino e le associazioni
Articoli, Attualità

Firmato oggi il Patto tra la Cgil Torino e le associazioni

È stato firmato oggi tra la Cgil Torino e le associazioni un Patto che sancisce un’alleanza torinese per un nuovo modello di sviluppo e di società. Cgil Torino, Anpi, Arci, Auser, Avviso Pubblico, Fridays For Future, Kyoto Club, Legambiente, Libera, Udu si riconoscono tutte insieme in un accordo per costruire una sede di confronto nella nostra città, per promuovere interazioni, scambi e alleanze per iniziative comuni, partendo dai bisogni e dalle proposte che il nostro territorio esprime. È un percorso iniziato a livello nazionale più di due anni fa, per affermare i valori della Pace, un modello alternativo di sviluppo di società, in un contesto internazionale di crescenti minaccia per l’umanità. Un percorso che ha dato vita a numerose iniziative e che culmineranno nella manifestazion...
Cuba denuncia all’ONU la guerra economica extraterritoriale degli Stati Uniti
Articoli, Attualità

Cuba denuncia all’ONU la guerra economica extraterritoriale degli Stati Uniti

Il bloqueo contro Cuba è una guerra economica extraterritoriale, crudele e silenziosa, che si accompagna ad un potente apparato politico di destabilizzazione, ha denunciato il presidente Miguel Díaz-Canel condannando l'assedio imposto dagli Stati Uniti. Tra gli altri effetti, il presidente ha ricordato che questa politica persegue e cerca di tagliare le forniture di carburanti a L’Avana, vietando l’accesso alle tecnologie, comprese le attrezzature mediche, con più del 10% di componenti statunitensi.Allo stesso tempo, attacca la cooperazione medica dell’isola in altre nazioni con minacce ai governi che richiedono tale contributo e rispondono ai bisogni di salute pubblica delle loro popolazioni.“Coperti da questa accusa arbitraria e fraudolenta, estorcono denaro a centinaia di enti b...
BUON COMPLEANNO, CGIL!
Articoli, Attualità

BUON COMPLEANNO, CGIL!

Il 29 settembre 1906 nasce la Confederazione generale del lavoro: 500 delegati, in rappresentanza di 250 mila iscritti, ne proclamano la costituzione a Milano. Nel settembre del 1904, a Buggerru, comune situato sulla costa occidentale della Sardegna, nella sub-regione dell’Iglesiente, i minatori si ribellano ai soprusi padronali e decidono di incrociare le braccia. Il momento di massima tensione si raggiunge il 2 settembre, quando il direttore della miniera, l’ingegnere Achille Georgiades, decide di ridurre l’orario di riposo ripristinando l’orario invernale all’inizio di settembre. Lo sciopero scoppia il giorno successivo, con gli scioperanti che si avviano verso tutti i cantieri invitando i loro colleghi ad astenersi dal lavoro. I dirigenti della società francese che gest...
Il saluto del Console Generale di Cuba in Italia, la sera del 25 settembre, al circolo Arci Vanchiglietta di Torino (+ filmato)
Articoli, Attualità

Il saluto del Console Generale di Cuba in Italia, la sera del 25 settembre, al circolo Arci Vanchiglietta di Torino (+ filmato)

Buona Sera a Tutte ed a Tutti, Grazie per avere organizzato questa bella serata cubana. Purtroppo, non è stata possibile la nostra participazione, ma abbiamo voluto essere presenti, almeno con questo saluto.   Per noi è un grande onore avervi tra i nostri amici. Amici dei tempi buoni, ma anche e soprattutto, dei tempi difficili. Sapere che sempre siete rimasti con Cuba ci dà forza, perché sappiamo che sempre vi avremmo al nostro fianco. Cuba oggi, proprio come sempre, soffre l’attacco del governo degli Stati Uniti che vuole soffocare il paese economicamente e cerca provocare uno bagno di sangue e far cadere il governo. Non ha potuto mai raggiungere questo scopo e non potrà raggiungerlo oggi. E la solidarietà internazionale ha un peso importante in questa resistenza. L...
EnglishItalianPortugueseSpanish